Index Arduino Apps Reti Boinc Contatti Su questo server
Pagine

1   2   3   4   

Lista ultimi post

- ArduHome

- Boinc

- Pubblicato mini-progetto didattico nfa-simulator

- Dyndns update script per RouterOs v6 'all-ram'

- Minimizzare il traffico http prodotto dalle api web per arduino

- Sito spostato su nuovo hosting

- There's no universe like 127.0.0.1

- New Horizon space connection

- Il loop nelle reti locali

- The Real Story Behind Wayland and X - Daniel Stone

- Nuovo server operativo

- Aggiunto il progetto "NetMonitor2"

- Aggiunta la possibilità di inserire commenti ai post

- Attivato nodo ninux ivan-casa

- Arduino web sprinkler

- Blocco ip personalizzato

- Aumentare la sicurezza bloccando gli ip dei server cinesi,nigeriani e russi.

- Arduino Power

- Zeroshell: hot spot con captive portal

16/10/2016 15:11
 
ArduHome

Ho pubblicato qualche pagina che migliorerò col tempo su un progetto che ormai sviluppo da più di un'anno: Arduhome.
Arduhome è un'evoluzione del 'vecchio' Arduino plc e lo scopo di questo progetto è quello di implementare un sistema per l'automazione casalinga. Il suo funzionamento è molto simile a quello di un plc, con l'aggiunta di capacità web-based, come ad esempio logging corrente/temperatura verso un servizio remoto (autoimplementato), controllo tramite telnet e capacità di segnalazione eventi tramite api web.

Un punto molto interessante di questo progetto (che è ancora in fase di sviluppo) è quello di arrivare ad ottenere un sistema che gestisca tramite RS485 diverse schede client remote che funzionano come espansioni di punti di input/output, in modo da avere un'unica unità logica che gestisca tutte le possibili automazioni di un impianto anche dimensionalmente esteso.

E' disponibile una prima bozza della documentazione qui: https://www.ivanvaccari.it/arduino/arduhome/, mentre su Bitbucket è possibile scaricare lo sketch (che non è così piccolino) del sistema: https://bitbucket.org/grisson/arduhome/

Qui ci sono anche alcune immagini della mia scheda: https://bitbucket.org/grisson/arduhome/wiki/MyBoard

Alla prossima.


0 commenti - Commenta

17/08/2016 22:45
 
Boinc

Da tempo ospito a casa un serverino che ha il solo compito di fornirmi un web server interno a casa su cui ospitare qualche progetto locale o delle ui per arduino. Il pc, che monta un processore CoreI3 con 8 gb di ram, nei momenti di carico massimo toccava la bellezza di 1% di carico cpu, percui ho deciso di sfruttare il fatto che quel serverino e' sempre acceso e quasi del tutto scarico per qualcosa di piu' produttivo.

Percui ho scaricato e installato BOINC, in modo da sfruttare il non-uso della cpu per effettuare calcoli a scopo scientifico.

Per chi non sapesse cosa sia BOINC consiglio anche solo a titolo informativo la lettura delle rispettive pagine del progetto e wikipedia: http://boinc.berkeley.edu e https://it.wikipedia.org/wiki/Berkeley_Open_Infrastructure_for_Network_Computing

Ho anche predisposto una piccola paginetta informativa sui task attualmente in esecuzione ( Nota che BOINC non e' in esecuzione su questo server, ma sul server ospitato a casa - Questo qui -, le informazioni visualizzate vengono perscate tramite la rete in tempo reale): boinc.php


0 commenti - Commenta

02/08/2016 10:58
 
Pubblicato mini-progetto didattico nfa-simulator



Ho pubblicato giusto un paio di giorni fa un piccolo programmino che permette la simulazione della computazione di un automa a stati finiti non deterministico.
Il programmino deriva da una mia curiosità a scopo didattico, cioè quello di simulare automi estremamente complessi senza perdere troppi neuroni.
E' scritto in c++ e sono presenti i makefile sia per linux che per windows(tramite mingw32-make)

Il progetto è disponibile qui: https://bitbucket.org/grisson/nfa-simulator e assieme al codice è presente anche la documentazione doxygen e nel file readme è possibile trovare una piccola guida veloce sul formato dei file da dare in pasto al programma.

Prossimamente estenderò la wiki aggiungendo qualche esempio di file di definizione di automi.

Alla prossima!


0 commenti - Commenta

14/12/2015 21:22
 
Dyndns update script per RouterOs v6 'all-ram'



RouterOs non ha mai avuto una funzione integrata per aggiornare un dns dinamico diverso dal proprio ddns proprietario.

Per fortuna, si possono creare degli script ad-hoc e gestirne l'esecuzione a proprio piacimento, caratteristica che ha portato la possibilità di creare uno script per aggiornare un ddns qualsiasi.
Sul web si trovano un milione di diversi script ma tutti hanno una cattiva abitudine: scrivere sulla flash il risultato intermedio e/o il risultato delle varie fetch eseguite. Questa killer-action come la chiamo io, unita al numero finito delle scritture eseguibili su flash, portano inevitabilmente ad una corruzione della memoria che, essendo sulle routerboard fisicamente saldata sulla pcb, significa buttare la scheda.
...

Continua con la seconda parte dell'articolo...


0 commenti - Commenta

08/12/2015 21:24
 
Minimizzare il traffico http prodotto dalle api web per arduino



Quello delle api web e' un argomento che prima o poi salta fuori a chiunque usi arduino interfacciato a un server cloud. Per server cloud intendo un server remoto che raccoglie tramite api (http in questo caso), i dati inviati da un'arduino, sia esso un collettore di temperature o una stazione metereologica fai da te.
Finchè esso è collegato ad una connessione flat, non vi sono problemi di traffico, ma come si può affrontare il caso in cui il nostro arduino sia collegato ad un modem 3g con il traffico fornito con il contagocce?
...

Continua con la seconda parte dell'articolo...


0 commenti - Commenta

25/09/2015 12:57
 
Sito spostato su nuovo hosting



Ho spostato il sito web dal serverino hostato a casa ad una vps ad hoc, con la quale gestisco anche altri servizi personali.
La motivazione he mi ha spinto a fare "hosting outsurcing" risiede principalmente nella continuità di servizio, dato che a casa il tutto gira su una connessione con ip dinamico, e non sempre le cose funzionano alla perfezione. Inoltre, il fatto di avere un dns fisso su un ip residenziale mi ha portato qualche inconveniente con spambot e compagnia bella.
Prossimemente quindi il dns verso l'ip casalingo verrà sostituito ma tutti i relativi problemi di spambot verranno "iptabblati" direttamente da questo nuova vps.

La vps per informazioni è la vps base offerta da ovh.com alla modica cifra di 2.99 euro + iva al mese. Non avrà una potenza di calcolo senza precedenti ma la sua minima figura la fa.

Curiosità #1: ovh è una ditta francese e uno dei suoi datacenter è fatto di containers! Foto 1 , Datacenter in costruzione .

Alla prossima.


0 commenti - Commenta